Gli insegnanti

L’Associazione Culturale Flor de Tango nasce a Bologna nel 2005

Una Scuola che nasce dalla passione per il tango e per la cultura argentina della ballerina ed insegnante Maria Florencia e dei suoi allievi.

Maria Florencia

Maestra e fondatrice

 

Nata e cresciuta a Buenos Aires, Maria Florencia è nipote di una milonguera classe 1916, dalla quale ha potuto acquisire le fondamenta teoriche, culturali e pratiche del tango argentino. Frequentatrice fin da bambina delle milongas argentine, la sua carriera come ballerina professionista inizia nel 2003, a seguito del trasferimento in Italia e, in particolare, a Bologna. Nonostante la distanza, mantiene vivi i legami con i milongueros di fama internazionale con i quali ha studiato e che spesso ha affiancato nella sua città d’origine, in cui ritorna saltuariamente.

Nel 2005, insieme alla propria famiglia tanghera, apre una delle più note milonghe dell’Emilia-Romagna, La Boutique Bailable, e di pari passo fonda la Scuola Flor De Tango. Lavora come ballerina e insegnante al fianco del maestro Giovanni Begotti – tra i primi promotori del tango argentino a Bologna a partire dal 1990 – dando vita ad un binomio durato fino al settembre 2011.

Nel 2013 è ideatrice e promotrice de La Capital, una delle più innovative milonghe del panorama italiano, e nello stesso periodo intraprende un nuovo percorso professionale e artistico a fianco del ballerino e maestro italiano Fernando Morani. La loro collaborazione artistica in Italia e all’estero si stende per 3 anni fino a Dicembre del 2015.

Maria Florencia ha sempre collaborato con maestri di fama nazionale e internazionale come il leggendario ballerino argentino Ricardo Maceiras “El Pibe Sarandi”, il ballerino e maestro argentino Gustavo Soraire, il ballerino, maestro e attore argentino Gérman Salvatierra, il maestro e ballerino argentino Anibal Castro, e il giovane ballerino e maestro italiano Giuliano Gambarelli con cui ha collaborato stabilmente a Bologna fino a giugno 2020.

A settembre del 2016 apre assieme all’Associazione “Flor De Tango” la prima Casa Del Tango a Bologna, dando a questa danza finalmente un luogo fisico, punto di riferimento per tutti i tangueri italiani, europei e argentini. Lasciando nuovamente, come in precedenza con La Boutique Bailable, La Capital e la stessa Scuola Flor De Tango un forte segno nella storia del tango argentino a Bologna e in Italia.

Da Settembre 2022 Maria Florencia comincia una nuova collaborazione stabile col maestro e ballerino Adriano Mauriello, creando cosí un binomio di grande carisma ed esperienza professionale, senza dubbi due maestri e ballerini di alte doti tecniche e musicali.

Maria Florencia Oberterllo

Nel corso degli anni Maria Florencia ha saputo affinare uno stile di tango elegante, che rievoca lo spirito delle antiche milongueras. Come insegnante è conosciuta per la precisione e la chiarezza comunicativa, derivante dall’esperienza e dalla personale ricerca fondata sullo studio della tecnica. Lei concepisce il ballo come una particolare forma di comunicazione tra i partner, che si esprime mediante l’abbraccio e la camminata semplice e pulita in armonia con la musica.

Adriano Mauriello

Maestro Ospite

Adriano Mauriello
incontra il Tango Argentino nel 1997 segnando così una svolta totale nella sua vita artistica, caratterizzata precedentemente dallo 
studio della danza classica, contemporanea e danze caraibiche. 
La sua esperienza lo conduce a Buenos Aires, dove si consacra come importante ballerino e coreografo internazionale ed è fondatore e presidente dal 2005 dell’ A.N.I.TA, la prima Accademia Nazionale Italiana Tango Argentino che nel 2008 viene insignita del prestigioso riconoscimento del “Cuadro De Amigos” da parte dell’ Academia Nacional del Tango, massima Istituzione Argentina in materia di tango.Il 2008 è caratterizzato dalla nascita della prima Compagnia Teatrale di Tango Argentino con cui porterà in scena, nel ruolo di primo ballerino, nell’estate 2009, la prima coproduzione italo-argentina “Tango y Baile” e nel 2010 parte la nuova tournée che ha inizio presso il Teatro Comunale di Caserta e termina presso il Teatro Comunale Pavarotti di Modena, per poi proseguire nel corso 
del 2011 su altre prestigiose ribalte.
Riprende la sua ascesa nel 2012 a Buenos Aires , dove viene selezionato dal 
cantante argentino Guillermo Fernandez come unico ballerino protagonista per la manifestazione Festival y Mundial internacional e si esibisce presso il
“Centro de Exposicion de Cultura del Gobierno de la Ciudad de Buenos Aires. 
La sua carriera artistica è segnata profondamente, a partire dal 2014, dalla 
creazione della rappresentazione teatrale più ambiziosa del panorama tanguero. Si tratta di “Revelación A la sombra de un Tango, abrazame para siempre”, definito dalla critica “ Lo spettacolo più bello dedicato al tango 
che si sia visto negli ultimi decenni ”. 
La rappresentazione teatrale ha ottenuto un grande successo a Buenos Aires, 
infatti è stata scelta dal GOBIERNO DE LA CIUDAD E PRESENTATA IN ANTEPRIMA MONDIALE NEL FESTIVAL Y MUNDIAL 2014 . In occasione di questo evento dalla portata mondiale, Adriano Mauriello viene invitato come ospite d’onore e si esibisce davanti ad un pubblico di 12.000 persone, esibizione che verrà trasmessa in diretta su tre reti nazionali e sarà oggetto di analisi di molti articoli di giornale, i più famosi dell’Argentina. 
Adriano continua e ad esibirsi nei più grandi eventi di tutto il mondo. Per tutta l’estate 2021 è stato in tournée con il suo spettacolo con date nell’Anfiteatro Romano di Fiesole, Lugano e tante altre.
Insegnante attento alla tradizione dei vecchi maestri ma con una veduta ampia e fresca sulle nuove metodologie biomeccaniche, Adriano trasmette un tango ricco ed elegante ma nello stesso tempo comodo ed estremamente musicale.

Si podría decirte lo que se siente, no valdría la pena bailarlo.

(Se potessi dirti quel che si sente, non varrebbe la pena ballarlo.)

Isadora Dunkan

Lo staff de La Casa del Tango

Questo è il nostro gruppo di appassionati.

Entra anche tu a farne parte!